Permessi di pesca in TWT:
Il Fiume

È persino superfluo ricordare l’importanza storica del Tevere e di quanti destini esso abbia condizionato. Non è altrattanto scontato invece ribadire quanto,insieme ad altri fiumi, certamente, sia stato oggetto di uno sfruttamento feroce da parte dell’uomo che si è comportato come colui che non “ringrazia” semplicemente perché dall’altra parte, il fiume non ha la possibilità di dire “.. sì, ma, però…”

La Valtiberina

Un’idea di fiume come ce la sognamo, che solca una valle ampia, rigogliosa, piena di vita animale e di spazi dove potersi isolare dal resto del mondo.

Lo stato delle acque

Tutto ciò ha portato ad un progressivo impoverimento della qualità delle acque, dello stato di conservazione naturale dell’alveo, del mancato rispetto dei confini dell’altrui proprietà, ignorando che il Fiume non obbedisce a leggi idrauliche o di catasto, leggi che pretendono di cucire vestiti su misura senza cognizione della natura che regolamenta la dinamica evoluzionistica del nostro pianeta.

Il Mosca Club

Il Tevere, se glielo permettiamo, sarà sempre lì pronto a gratificarci. Grazie agli amici del Mosca Club Alto Tevere ed alle Amministrazioni che hanno voluto credere nel nostro progetto.

Montedoglio

Bene, il Tevere, nella sua parte alta ed in particolare nella zona che ricade all’interno del no-kill, è una piccola perla. Un fiume alpino in miniatura; una risorsa che grazie al benefico effetto di regolamentazione dei flussi idrici della diga di Montedoglio e all’ottima qualità delle acque, offre meravigliosi spazi naturalistici.